Strascinati al sugo di MateraPer chi giunge a Matera uno dei primi pensieri è sicuramente quello di trovare un posto dover poter gustare tutte le specialità enogastronomiche del territorio. Per questo motivo, vogliamo segnalare dove mangiare a Matera.

Prima di dire dove mangiare, iniziamo con l’illustrare cosa mangiare a Matera. Quali sono i prodotti tipici materani? Tanti e tutti molto tradizionali, dato che si tratta di piatti che si mangiano in questa città da molti, moltissimi secoli. La città di Matera è rientrata sempre più tra le mete turistiche più visitate del Sud Italia e fino a qualche decennio fa era impensabile una cosa del genere, dato che la città era ritenuta una delle vergogne d’Italia. Oggi, invece, con i suoi sassi e con la sua cultura è ritenuta una delle perle della nostra penisola e la tradizione materana è apprezzata ovunque. I sassi hanno avuto una nuova vita e anche a livello culinario i piatti tradizionali sono diventati pane quotidiano, seppur rivisitati in chiave moderna.

I prodotti lucani sono genuini e prelibati, tanto che alcuni di questi sono stati definiti imperdibili. Un esempio? Il pane di Matera IGP: il marchio di qualità sta a indicare che si tratta di uno dei pani migliori del nostro Paese. Solo quattro forni della città sono abilitati a sfornare il pane IGP, sebbene anche gli altri offrono un prodotto di grandissima qualità. Un altro ingrediente tipicamente lucano sono i peperoni cruschi, noti anche come peperoni di Senise IGP. Sono dei peperoni molto dolci e con una polpa molto sottile che vengono lasciati al sole. Dopo l’essiccazione naturale, poi, questi ultimi vengono fritti e salati: volete capire la consistenza? Somigliano molto a delle chips di peperoni. Questo elemento della tradizione oggi si trova come ingrediente primario in quasi tutti i ristoranti della zona, anche in quelli che sperimentano di più. Le melanzane rosse sono un altro elemento peculiare della cucina materana e anche queste hanno il marchio DOP e sono presidio Slow Food. La salsiccia lucanica e quella Pezzente della Montagna Materana sono due tipologie di salsiccia che si devono mangiare necessariamente, così come il caciocavallo podolico, uno dei più buoni d’Italia e presidio Slow Food.

Queste sono solo alcune delle delizie che si possono gustare nei vari ristoranti di Matera. Per la scelta del ristorante c’è l’imbarazzo della scelta ma, per tutti, abbiamo un consiglio da dare. Lasciatevi tentare dai suggerimenti del ristoratore che tende a far scoprire il meglio della sua terra. Non mancheranno, quindi, antipasti ricchi a base di salumi, formaggi, sottoli e quant’altro, così come non si può rinunciare a una salsiccia o a una bella fetta di podolica. Insomma: a Matera a digiuno non si rimane.

Tra i ristoranti di Matera da segnalare ci sono sicuramente la Trattoria Lucana, che si trova in Via Lucana, e il ristorante Alle Fornaci, che si trova in piazza Cesare Firrao. Anche ristoranti come Don Matteo, in via San Potito, Regia Corte, in piazza San Pietro Caveoso, Baccanti, in via Sant’Angelo, sono molto rinomati e sono finanche segnalati nella Guida Michelin, bibbia della gastronomia. Ma, in ogni caso, tutti i ristoranti tipici di Matera sono senza dubbio degni di nota, dato che si tratta di posti in cui si coltiva una secolare tradizione, quella culinaria, portata avanti da generazioni e generazioni. Le buonissime specialità lucane in generale e materane in particolare sono imperdibili per tutti coloro che vogliono visitare questa terra e fare un’esperienza a 360°. Si tratta di tradizioni e in quanto tali vanno conosciute: e cosa c’è di meglio che conoscere mangiando e gustando i sapori tipici del territorio?

Per mangiare bene a Matera consigliamo di seguire quanto sopra indicato, ma di affidarsi anche ai consigli degli abitanti del posto che ci tengono molto a fare bella figura con i turisti e i visitatori. Del resto, per loro è un vanto non da poco e far conoscere la loro città con tutte quelle che sono le tradizioni ad essa connesse è vissuta quasi come una missione. Per questo motivo, che si tratti di un forno o che si tratti di un ristorante stellato, non si rimane mai a bocca asciutta.

Matera, quindi, si configura come una città capace di offrire a coloro che la visitano tutto quello che si cerca: c’è tanta arte, ma anche tanta storia, ci sono monumenti interessanti da scoprire e tantissima cultura. Ci sono eventi culturali e non, c’è vita notturna e divertimento e, dulcis in fundo, c’è anche tanto ottimo cibo. Il fatto che ci siano così tanti presidi Slow Food e prodotti IGP fa capire il tenore di questi prodotti, la cui qualità eccelsa è un vanto non solo per i materani, ma per tutti gli amanti della buona cucina. Mangiare a Matera, quindi, si configura come un’esperienza da vivere a tutti i costi: le specialità del posto e i meravigliosi vini locali non possono non far sognare tutte le buone forchette.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *